*Sono lieta di condividere questo articolo che parla del progetto musicale “The Dream Mapping Music”

Il Gazzettino di Venezia 

Elena Ferrarese

Melodie nate dalla mappa dei sogni

Originale progetto della cantante Jennifer Cabrera Fernandez

MUSICA

Se al momento,  causa del Coronavirus, non ci è ancora permesso di andare lontano, la musica ci può far viaggiare con la mente, attraverso l’immersione nel suono, le emozioni e l’immaginazione. Uno dei nuovi progetti musicali dell’artista Jennifer Cabrera Fernandez, messicana ma veneziana d’adozione, s’intitola “The Dream Mapping Music” e mira proprio a far prendere il volo ai nostri sogni pensieri e farci viaggiare attraverso il nostro inconscio. Il progetto nasce come ponte di ricerca tra arte e vita onirica di artisti migranti nel mondo con caratteristiche e sensibilità particolari. Tutti gli artisti coinvolti nel progetto (attori, scultori, designer, scrittori, musicisti) abitano in un paese molto diverso da dove sono nati, quindi parlano una lingua o più di una lingua diversa nella loro quotidianità. “The Dream Mapping Music”, ad eccezione della prima traccia introduttiva, è la narrazione e la colonna sonora del sogno di ognuno di questi artisti. Tutto nasce -racconta Jennifer- nel 2017 negli Stati Uniti da “The Dream Mapping Project”, un progetto del dottor Kelly Bulkeley, esperto in psicologia delle religioni, specializzato nella ricerca dei sogni, sotto la direzione artistica di Alisa Minyukova. Dopo esserci incontrati a New York, Oregon e Paesi Bassi, abbiamo sviluppato un modo di interagire con una tabella di lavoro per arrivare al processo creativo, il tutto sempre filmato per fare testimonianza della nostra ricerca. Nel 2019 ho partecipato alla conferenza annuale dello Studio dei Sogni a Kerkrade, nei Paesi Bassi. Dopo quei giorni intensi, in cui ho realizzato anche delle performance, ho proposto allo psicologo di trasformare in musica il suo progetto assieme al musicista Giorgio Schiavon, proposta che Bulkeley ha accettato senza indugio. A gennaio di quest’anno abbiamo realizzato la prima uscita audio con una performance a New York. Etnocoreografa, cantante, performer, ambasciatrice culturale della sua regione di origine (il Totonacapan), Jennifer si dedica da anni allo studio delle culture antiche e le tradizioni dei popoli, da cui prende ispirazione anche nelle sue composizioni musicali e per le sue coreografie. Anche in questo periodo di quarantena, senza lasciarsi abbattere, ha continuato a fare ricerca, pur con gran senso di delusione: ‘Sono molto scontenta del modo in cui gli artisti sono trattati in Italia. Sono in costante comunicazione con colleghi in Italia e all’estero, in attesa dello sblocco e poter ripartire a lavorare’.

Intanto ha prodotto pure un altro album, “México y Cielo”, totalmente diverso, in cui canta brani della tradizione popolare messicana. E, dopo “The Dream Mapping Music”, che si può già ascoltare gratuitamente in diverse piattaforme musicali, presto metterà on line anche “Jennifer Cabrera Fernandez and The 3rd Root”, progetto portato al successo nello scorso novembre, in occasione della tournée messicana con musicisti italiani e africani. 

Il Gazzettino di Venezia 12/05/2020

Passi di potere

Stiamo vivendo un momento storico, quasi surreale. C’è paura, tristezza, la chiusura forzata ha modificato il nostro modo di vivere. I nostri corpi sani si indeboliscono da tutta l’informazione che riceviamo, la testa sembra che vada altrove con le nostre preoccupazioni.

Ho studiato per anni la tradizione in cui sono nata, soprattutto la sua evoluzione. Come Etnocoreografa, lo scopo principale è trasmettere le conoscenze antiche attraverso la danza, la musica, l’arte in sé, specie sul palco o attraverso lezioni che, in realtà le chiamo sessioni di condivisione di esperienze. Per questa ragione e grazie alle spinte dalle persone giuste, mi sono decisa di condividere alcuni dei “Passi di potere” di cui sono a conoscenza e che ho praticato per anni per avere una maggiore vitalità fisica e spirituale. Se volete unirvi alla pratica, vi aspetto nei video live che realizzo dalla mia pagina pubblica di FB. Saranno pochi incontri. Lo scopo è arrivare ai 5 passi principali per ottenere appunto una maggiore forza, cacciando via inizialmente tutto ciò che ostacola l’entrata dell’energia positiva.

Per gli appuntamenti, potete consultare la mia agenda di questo sito oppure seguite la pagina.

Pagina Pubblica FB

Sciamanica – la transizione della trasmissione

Mi è stato insegnato che la tradizione perché possa esistere, bisogna che viva attraverso il quinto elemento (noi).  È per questa ragione che decisi di trasmettere le conoscenze di alcuni passi e movimenti che imparai molto tempo fa, altri continuo a scoprirli attraverso una accurata ricerca. Sentì nel cuore che era arrivato il momento, chiesi al grande spirito di avere risposta, se era il momento giusto di farlo, il segnale è stato chiaro. Conosco Laura da tempo, ma grazie ad un momento molto particolare, ci siamo riconosciute, subito dopo abbiamo iniziato a lavorare insieme nella pratica, questi passi destano energia e potere per chi li realizza, ma anche per chi li presenzia, formano parte della “limpia” purificazione, così come la purificazione di chi li osserva; questi passi fanno parte del lavoro coreografico dello spettacolo Sciamanica. Abbiamo iniziato a lavorare a Venezia e poi a Londra, in un posto magnifico in cui lei mi trascinò generosamente per continuare la missione, il Trinity Laban Conservatoire of Music & Dance. Siamo nella transizione, ed è solo l’inizio.

Danzatrice in Missione Laura Colomban

SCIAMANICA Premio Internazionale “Teatro Nudo” Teresa Pomodoro

Sono molto felice di annunciare che, i giorni 30 e 31 gennaio dell’anno in corso, Sciamanica sarà nella X Edizione del Premio Internazionale “Teatro Nudo” Teresa Pomodoro rappresentando la Repubblica Messicana  presso il Teatro NO’HMA, Milano.

Il Teatro Nudo di Teresa è quel teatro che rompe con l’estetismo e che è afflato umano, in una scena che non soffoca con orpelli il pensiero e la commozione.

Associazione NO’HMA e il Comune di Milano, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica con l’adesione del Ministero degli Affari Esteri.

ESP: Felíz de anunciar que los días 30 y 31 de enero del presente año, Sciamanica estará en la X Edición del Premio Internacional “Teatro Nudo” de Teresa Pomodoro, estaré representando México en el Teatro NO’HMA, Milán. Organizado por La Asociación NO’HMA, el Comune de Milán, el Alto Patronato del Presidente de la Republica con la adhesión del Ministerio de Relaciones Exteriores de la República Italiana.

Presentazione SCIAMANICA

Jennifer Cabrera Fernandez, Etnocoreografa Messicana, propone uno spettacolo pregno delle sue radici e ricerca antropologica, bagaglio che per tradizione ha ereditato e che finalmente rende noto attraverso la sua impeccabilità artistica. Passi e codici segreti di protocolli antichi da seguire e rispettare.

Un viaggio attraverso il magico mondo dello sciamanesimo, ma con una visione del tutto contemporanea.
Le musiche sono originali di Giorgio Schiavon, create per lo spettacolo, ed eseguite dal vivo con strumenti elettronici. Accompagnano la danza, la voce e la visione dei quattro elementi e dell’ umanità, il quinto elemento.

Sciamanica CD

Il giorno 24 aprile, è nato lo spirito audio di SCIAMANICA, dopo due mesi di lavoro intenso, con sonorità completamente nuove, abbiamo partorito la fine di questo lavoro. Pregno di un forte bagaglio culturale, sviluppato grazie alla tecnologia, abbiamo tradotto in arte lo sciamanesimo messicano.
Io e Giorgio Schiavon, ringraziamo ad Andrea Ghion – Fishbowl Studio – per il corposo mixaggio.

Seconda lezione condivisione di passi sacri e canti di guarigione

Seconda lezione – condivisione di passi sacri, protocolli antichi, e canti di guarigione, secondo lo studio e insegnamento ricevuto da medici tradizionali e dalla mia ricerca antropologica e spirituale.
Non è necessario aver avuto esperienze in precedenza di questo tipo, età da i 14 anni in poi.
Abbigliamento: Tuta, maglia e calzini.  Giorno domenica 22, 10:00 – 12:30. Preso C.T.R. Centro Teatrale di Ricerca, Giudecca, Venezia. Solo su prenotazione.
Ulteriori informazioni: info@jennifercabrera.it

Arte e sciamanesimo

Lo sciamanesimo e l’arte, hanno avuto sin da tempi remoti, incontri attraverso le diverse manifestazioni artistiche come la musica, la danza, la pittura e la scultura, così come l’astronomia e geometria, anche se quest’ultime due sono considerate all’interno della sfera matematica, sono anch’esse parte della pratica degli sciamani o medici tradizionali, assieme alle conoscenze delle piante medicinali e piante sacre. 

Chi si occupa di sciamanesimo o spiritualità, capisce che l’arte è uno dei mezzi più potenti per esprimere l’anima, la ritualità, il concetto, il bagaglio di una o più tradizioni.

L’arte è l’indomabile sogno di rappresentare la luce e l’oscurità, le passioni e la sacralità.